Come sostituire il rubinetto della cucina o del bagno

Guida pratica “fai da te” per il cambio del miscelatore

Categoria › Lettura: 1 minuto

Un rubinetto che non funziona a dovere è uno degli imprevisti casalinghi più ricorrenti. Per fortuna, con qualche piccolo accorgimento, è possibile sostituire il miscelatore della cucina o del bagno da soli, risolvendo il problema con facilità.

La scelta del miscelatore

Naturalmente per prima cosa è necessario acquistare un nuovo rubinetto: è importante scegliere un prodotto di qualità che, come nel caso dei miscelatori Delò, preveda una garanzia a lungo termine e materiali testati e controllati. In questo, il Made in Italy di Delò assicura sempre il massimo della cura.

In commercio esistono diversi tipi di rubinetto, a seconda della destinazione d’uso, del design e delle necessità personali. Nella sezione “Prodotti” è possibile avere una panoramica sulla proposta Delò.

Gli attrezzi del mestiere

Quanto serve per procedere è facilmente reperibile, quando non già presente nelle case di ognuno di noi: pinza a pappagallo, chiave a tubo, cacciavite, guanti.

Qualche consiglio utile:

  • Chiudere la valvola dell’acqua
  • Tenere a portata di mano un catino per raccogliere l’acqua che potrebbe fuoriuscire una volta allentato il rubinetto

Come fare

Grazie ai due video seguenti, dedicati al bagno e alla cucina, potrai seguire passo-passo tutte le fasi per la sostituzione del miscelatore.

Può darsi che il lavoro risulti più complicato del previsto: in caso di difficoltà rivolgiti ad un esperto, che potrà esserti suggerito anche dai punti vendita Delò, dove potrai trovare personale qualificato sempre disponibile a consigliarti al meglio.


Come cambiare il rubinetto del bagno

Come cambiare il rubinetto della cucina

Vuoi saperne di più?

Scrivici, siamo a tua disposizione

    O rivolgiti ai nostri esperti per una consulenza personalizzata e gratuita

    Trova rivenditore