Ristrutturare il bagno

Come fare, idee e bonus per il tuo nuovo bagno

Categoria › Lettura: 4 minuti

Un bagno tutto nuovo

Se hai acquistato una casa o un appartamento non di nuova costruzione, magari vorrai rinnovare il bagno. Spesso la ristrutturazione non è necessaria solo per ammodernamento, come nel caso di abitazioni piuttosto datate, ma anche per consentirti di creare un bagno studiato sulle tue esigenze sia pratiche, sia estetiche.

La ristrutturazione del bagno può essere un progetto di rifacimento totale, che comprende gli impianti, i rivestimenti, i sanitari e la rubinetteria. Oppure un “abbellimento”, con la sostituzione di alcuni dettagli che fin da subito daranno l’idea di un ambiente nuovo e migliore.

Qualunque sia lo scopo finale, per un lavoro ben fatto, duraturo e soprattutto che ti soddisfi, è importante scegliere con attenzione sia i professionisti a cui affidarsi sia prodotti e soluzioni da impiegare.

Ristrutturazione del bagno: errori da evitare

Quando si inizia un progetto di ristrutturazione completa del bagno, il fai da te non è una buona idea. Il bagno è un ambiente complesso che, oltre a rispondere ai bisogni di chi lo userà, deve rispettare principi tecnici e norme di sicurezza. Scegli un progettista e un impiantista qualificati, di fiducia: ti garantiranno la buona riuscita della ristrutturazione e renderanno più rapidi i lavori.

Non solo progettista e impiantista, scegli anche un installatore preparato, colui che si occuperà materialmente di eseguire i lavori. Succede più spesso di quanto si possa immaginare che gli addetti compiano errori grossolani, come ad esempio dimenticarsi di impermeabilizzare la zona doccia…

Delò - blogpost ristrutturare il bagno - progettista
Delò - blogpost ristrutturare il bagno - installatore

Nella ristrutturazione del bagno un altro aspetto da considerare è che le tue preferenze estetiche e pratiche talvolta potrebbero non sposarsi perfettamente con le predisposizioni tecniche. Certo, tutto si può fare, ma se non vuoi che il preventivo lieviti sfrutta al meglio gli attacchi e gli impianti già presenti.

Se desideri un bagno molto diverso dal precedente, cerca di immaginarlo nella sua totalità. Oltre a cambiare i rivestimenti di pavimento e pareti, i sanitari e la rubinetteria, potresti studiare una zona doccia con differenti dotazioni, installare un idroscopino per il WC e così via. Con un po' di creatività e attenzione avrai un ambiente completamente rinnovato, funzionale e con una spesa tutto sommato sotto controllo.

Ultimo consiglio: nella ristrutturazione pensa al bagno come a uno degli ambienti di casa e non come un locale a parte. Scegli stile e mood del tuo nuovo bagno in modo che siano coerenti con il resto della casa, otterrai un'armonia che ti accompagnerà nel tempo, regalandoti il risultato e la soddisfazione che ti aspetti.

Ristrutturare il bagno: doccia o vasca?

Il trend degli ultimi anni è stato quello di sostituire la vasca con una doccia. Certamente si tratta di una soluzione molto funzionale. La vasca infatti occupa uno spazio maggiore e la sua sostituzione ti offre due possibilità interessanti: recuperare spazio oppure installare una moderna doccia grande che fa sempre un bell’effetto.

Per esempio potresti scegliere una colonna doccia multifunzione, con diversi getti d’acqua, come Delò Selene, disponibile in alluminio bianco o nero. Oppure optare un soffione doccia, magari montato a muro: in questo caso il consiglio, se le misure lo consentono, è di sceglierne uno grande che riempia l’ambiente doccia, come il soffione doccia Delò Square, disponibile in 4 misure diverse per adattarsi ad ogni spazio.

Delò - blogpost ristrutturare il bagno - colonna doccia selene nera

Colonna doccia multifunzione Delò Selene

Delò - blogpost ristrutturare il bagno - soffione square

Soffione doccia Delò Square

Tuttavia, sta diventando più frequente mantenere la vasca, soprattutto quando questa regala un effetto molto scenografico al bagno. In questo caso, potresti pensare di sostituire solamente la rubinetteria della vasca che, naturalmente, deve essere coordinata con gli altri miscelatori presenti in bagno. La serie Tonda di Delò per esempio comprende tutta la rubinetteria di cui hai bisogno nel tuo bagno: a partire dal miscelatore da lavabo – disponibile anche nelle versioni corta, alta e da incasso – fino a quelli per bidet, per doccia a incasso o, appunto, per la vasca.

Idee e consigli di stile per il tuo nuovo bagno

Per i bagni di casa ormai è disponibile una grande varietà di rivestimenti, accessori, rubinetteria, mobili e complementi d’arredo. C’è davvero solo l’imbarazzo della scelta. Se vuoi un bagno bello, funzionale ma che si distingua, ecco alcuni piccoli suggerimenti un po' originali, che forse non avevi considerato.

Di gran moda è la carta da parati, sì, anche nel bagno: la carta in questo caso viene rivestita con una speciale resina che la impermeabilizza. In commercio ci sono tantissimi design adatti al bagno, per esempio che raffigurano scene marine, sirene, pesci, oppure semplici giochi geometrici di grande impatto.

Se sei in vena di sperimentare, osa con i contrasti. Un bagno dai toni caldi e naturali, impreziosito da qualche dettaglio di colore o, ad esempio, in stile etnico ti farà sempre fare bella figura.

Delò - blogpost ristrutturare il bagno - etnico
Delò - blogpost ristrutturare il bagno - contrasti

Bonus rubinetti e ristrutturazione bagno 2021

Tanti bei progetti, tante idee sfiziose… ma quanto costa ristrutturare il bagno?

Il costo è davvero legato a doppio filo ai lavori che intendi fare, ai materiali e ai prodotti scelti, nonché ai professionisti dei quali ti servirai.

La buona notizia è che è stato prorogato anche per il 2021 il bonus ristrutturazione che consente di recuperare il 50% di quanto speso, direttamente in detrazione. Il bonus è applicabile a progetti di ristrutturazione che contemplino la manutenzione ordinaria e straordinaria. La legge di Bilancio 2021 inoltre ha introdotto anche il bonus fiscale per il risparmio idrico, detto anche bonus rubinetti.

Ricorda che il bonus ristrutturazione copre fino a un massimo di 96.000 Euro, è destinato a proprietari o locatari/comodatari e che per tutte i lavori o spese è necessario conservare le fatture e/o ricevute fiscali.

Negli ultimi mesi abbiamo tutti passato molto più tempo in casa, c’è molta voglia di novità: perché non partire proprio dal rinnovamento del bagno?

Affidati agli esperti

Vorresti dei consigli professionali sulle soluzioni più adatte al tuo nuovo bagno? L’aiuto di un esperto per scegliere al meglio la rubinetteria, i sanitari, le piastrelle? Presso le showroom e i rivenditori autorizzati Delò troverai un team di consulenti preparati, a tua disposizione per accompagnarti nella ristrutturazione del bagno e valutare assieme a te le soluzioni migliori per renderlo più confortevole e sicuro. Trova adesso il Delò Point più vicino!

Vuoi saperne di più?

Scrivici, siamo a tua disposizione

    O rivolgiti ai nostri esperti per una consulenza personalizzata e gratuita

    Trova rivenditore