Acqua del rubinetto: berla fa bene, ecco perché.

Bere l’acqua del rubinetto ha molti vantaggi: scopriamoli insieme

Categoria › Lettura: 4 minuti

Bere l’acqua del rubinetto ha molti vantaggi: scopriamoli insieme

Grazie alla crescente consapevolezza sulla necessità di salvaguardare l’ambiente, negli ultimi anni anche in Italia sta aumentando il consumo di acqua del rubinetto, a discapito di quella acquistata nelle bottiglie di vetro o di plastica.

Una buona pratica, a volte ancora frenata da alcuni falsi miti. Ma l’acqua del rubinetto è davvero buona e sicura?

Acqua del rubinetto: una scelta ecosostenibile

Come abbiamo visto, il numero di persone che scelgono di consumare l’acqua che sgorga direttamente dal rubinetto di casa è aumentato negli ultimi anni: questo fenomeno è dovuto principalmente ai movimenti di opinione sulla protezione dell’ambiente.

Delò - bere acqua del rubinetto fa bene - ragazza beve acqua rubinetto

I grandi imputati sono naturalmente i packaging, soprattutto le bottiglie di plastica: solo in Italia si calcola che ne vengano consumate 11 miliardi l’anno. Numeri impressionanti che potrebbero essere sensibilmente abbattuti grazie al consumo casalingo di acqua dal rubinetto e all’uso di contenitori riutilizzabili.

Tra le nuove generazioni, per fortuna, è molto diffusa l’abitudine a sostituire le bottiglie di plastica con le borracce, che ormai sono disponibili sul mercato in ogni forma, colore e caratteristica. Un ottimo inizio per ridurre la produzione di rifiuti, ma la strada è ancora lunga.

Un grande limite delle bottiglie in plastica è anche il costo: se è vero che la singola bottiglia costa relativamente poco, bisogna guardare però al consumo su larga scala e sul lungo periodo. Le bottiglie monouso portano con sé, oltre al costo della materia prima, anche quello del packaging, della produzione, del trasporto: tutti fattori che concorrono a creare costi ed emissioni facilmente abbattibili, utilizzando l’acqua del rubinetto. Un bel risparmio insomma.

Delò - bere acqua del rubinetto fa bene - borraccia acqua riutilizzabile
Delò - bere acqua del rubinetto fa bene - bottigli plastica abbandonate rifiuti

L’acqua del rubinetto è sicura?

In Italia la risposta è sì: l’OMS ha stabilito alcuni criteri che tutte le acque soggette al consumo devono soddisfare. Il concetto è ribadito anche nel Decreto Legislativo 31/2000. I parametri sono applicati sia alle acque minerali in bottiglia sia all’acqua del rubinetto.

Inoltre l’Unione Europea ha emanato nel 2015 una direttiva sulla qualità dell’acqua potabile: la grande maggioranza degli europei ha accesso adeguato ad acqua di alta qualità.  L’acqua potabile migliore è quella dell’Austria, seguita da Svezia, Irlanda e Ungheria. In Italia l’alta qualità deriva dal fatto che l’85% delle fonti sono sotterranee: l’acqua di falda è sempre migliore di quella di superficie.

Dunque l’acqua del rubinetto di casa si può bere con tranquillità, è assolutamente sicura. Dal punto di vista del sapore e delle caratteristiche chimiche, fisiche e microbiologiche, ci sono differenze (tutte ampiamente entro i limiti) tra le varie zone della penisola.

Delò - bere acqua del rubinetto fa bene - caraffa acqua di rubinetto

Una precauzione se abiti in un edificio molto vecchio non sottoposto a ristrutturazione negli ultimi anni: in casi limite le tubature in piombo potrebbero rappresentare un pericolo per la contaminazione dell’acqua: in caso di dubbi è consigliabile farle controllare da un esperto.

Non solo rubinetto: le casette dell’acqua

In molti paesi e quartieri sono presenti le cosiddette casette dell’acqua dalle quali è possibile prelevare “l’acqua del Sindaco”: questo simpatico appellativo sta a significare che il Comune mette a disposizione della cittadinanza l’acqua dell’acquedotto, quindi sostanzialmente quella che sgorga anche dal lavandino di casa, ulteriormente filtrata e con la possibilità di aggiungere gas per renderla frizzante. O anche di raffreddarla perchè sia più piacevole soprattutto nella stagione calda.

L’acqua delle casette, anch’essa sottoposta a rigidi controlli visto che proviene dall’acquedotto, può essere acquistata a un prezzo molto basso, nell’ordine di qualche centesimo al litro (e talvolta, in alcuni comuni, anche gratuitamente).

Ma il contributo più significativo delle casette dell’acqua è quello a tutela dell’ambiente: si stima che in media da ognuna vengono prelevati 300mila litri di acqua l’anno, che corrispondono a ben 200mila bottiglie di plastica risparmiate (nel formato da 1 litro e mezzo).

Filtrare l’acqua del rubinetto

Abbiamo visto che l’acqua del rubinetto è assolutamente sicura, tuttavia esistono in commercio alcuni sistemi per renderla ancora più pura o per migliorarne il sapore, per esempio:

  • Filtri aeratori: la loro efficacia è limitata alle sostanze più voluminose come, per esempio, alcuni granelli di sabbia o calcare. Sono semplici ed economici, necessitano solo di corretta pulizia periodica.
  • Filtri a carboni attivi: dotati di uno speciale composto a base di carbone, in grado di assorbire e trattenere svariate sostanze e composti chimici, tra i quali il cloro (che dà un cattivo sapore all’acqua). Sono spesso usati sia nelle caraffe filtranti sia nei sistemi applicati al miscelatore;
  • Filtri a resine a scambio ionico: da applicare alla bocca del miscelatore, incidono sulla durezza dell’acqua, addolcendola e alleggerendone il sapore, attenzione però: richiedono una manutenzione costante e attenta;
  • Impianti ad osmosi inversa: duraturi ed efficaci, sono però abbastanza costosi e complessi, anche da installare.
Delò - bere acqua del rubinetto fa bene - caraffa filtrante per acqua
Caraffa filtrante
Delò - bere acqua del rubinetto fa bene - filtro acqua
Filtro a osmosi inversa

Il kit di filtraggio acqua da bere Delò Pur

Delò è da sempre sensibile ai temi del risparmio idrico e salvaguardia dell’ambiente, un’attenzione che si concretizza per esempio anche nel sostegno al FAI: attraverso la casa madre Delfino infatti, Delò è Corporate Golden Donor del FAI Fondo Ambiente Italiano.

Da questo impegno nasce Delò Pur, il sistema di microfiltrazione pensato per darti, dallo stesso miscelatore, sia acqua corrente sia acqua filtrata naturale da bere. Senza il bisogno di compromettere l’estetica della cucina con l’installazione di un secondo rubinetto, magari di dubbia qualità.

Delò Pur è il punto di incontro ideale tra efficacia di filtrazione, costi, praticità ed estetica.
Ma come funziona? È dotato di una speciale cartuccia a lunga durata, che viene installata a scomparsa sotto il lavello e che svolge un’azione microfiltrante sia meccanica sia chimica, grazie al sistema Carbon Block.

La cartuccia è in grado di trattenere impurità di anche dimensioni microscopiche (da 0,5 μm in su) come cloro e derivati, sostanze organiche, composti di metalli e composti organo-alogenati. Inoltre, il sistema Carbon Block, grazie ai sali d’argento, mantiene il filtro pulito da batteri e virus, impedendone la proliferazione.

La soluzione è composta dal compatto kit di filtraggio montato a scomparsa sotto il lavello e dall’elegante miscelatore a 3 acque Delò Giulio, un prodotto Made in Italy di qualità dotato di due canali di erogazione separati e di due maniglie, per comandare l’erogazione di acqua corrente e di acqua filtrata.

L’installazione di un prodotto come il kit Delò Pur è la scelta migliore se desideri:

  • Aiutare l’ambiente: potrai dire addio alle bottiglie monouso.
  • Comodità: non dovrai acquistare in continuazione l’acqua e trasportare pesanti confezioni a casa.
  • Praticità: con un solo miscelatore, avrai sia acqua corrente sia acqua filtrata, buonissima e ancora più sicura.
  • Risparmio: la cartuccia-filtro di Delò Pur dura fino a 15.000 litri!
Delò - bere acqua del rubinetto fa bene - kit filtrazione acqua Delò Pur
Kit filtrazione acqua Delò Pur

L’acqua è un bene prezioso

Spesso non abbiamo la percezione di quanto questo bene comune sia importante e allo stesso fragile per la vita del nostro pianeta.

Ricordati sempre di mettere in atto le buone pratiche per non sprecare acqua, anche nei gesti quotidiani: qui su Delò magazine trovi un articolo con utili consigli su come fare.

L’acqua è un bene indispensabile che ci mantiene in salute, impariamo a rispettarla.

Vuoi saperne di più?

Scrivici, siamo a tua disposizione

    O rivolgiti ai nostri esperti per una consulenza personalizzata e gratuita

    Trova rivenditore