Idee

Gli stili in bagno: moderno o retrò?

Le tendenze spingono verso l’ultra modernità, tuttavia il fascino dello stile retrò resiste e viene integrato con elementi di design.

Il bagno contemporaneo

Sfogliando una qualsiasi rivista di arredamento non si può che notare come le tendenze impongano sempre di più uno stile minimal.

In tutti gli ambienti casalinghi “Less is more” è un imperativo. Non fa certo eccezione il bagno dove le linee pulite e semplici trovano grandi possibilità di espressione.

Delò - blogpost bagno moderno o retrò - bagno stile moderno
Delò - blogpost bagno moderno o retrò - bagno stile moderno dettaglio

Partiamo per esempio dalla rubinetteria: il bagno moderno predilige i miscelatori monocomando che permettono di gestire portata e temperatura con un’unica maniglia. Non mancano i casi di miscelatori a manopole, sempre però reinterpretati con un design minimale. A livello di forma, sono largamente utilizzati i miscelatori dalle forme squadrate, come per esempio il nuovo Dado di Delò, caratterizzato da una grande pulizia estetica che gli dona eleganza e raffinatezza.

Per quanto riguarda la doccia c’è solo l’imbarazzo della scelta: il mercato offre innumerevoli soluzioni. Delò offre un’ampia scelta di colonne multifunzione, soffioni a muro o a parete in cui la modernità non risiede solo nell’aspetto estetico ma anche nelle funzionalità.

Ecco alcuni esempi di prodotto che possono davvero svoltare l’aspetto del tuo bagno:

  • Per chi ama le colonne doccia multifunzione o ha trasformato la vecchia vasca in un box doccia, Delò propone Selene, disponibile in alluminio opaco nero o bianco, per uscire dalla routine del finish cromato
  • Il soffione doppio a muro di Delò ha una linea molto grintosa con la possibilità di azionare la modalità a cascata per il massimo del relax.

L’ultimo tocco di classe per il bagno moderno perfetto è dato da un’attenzione particolare ai colori di pareti e pavimenti: le tonalità fredde del taupe, del marrone e del grigio, sapientemente abbinate a tocchi di bianco e nero, fanno un’immediata differenza.

Se poi vuoi dotare il tuo bagno degli ultimissimi strumenti tecnologici, ti rimandiamo al post dedicato.

Delò - miscelatore lavabo serie Dado
Delò - soffione doccia e muro - doppio

Il bagno retrò

Rubinetti a manopola, vasca da bagno, piastrelle a mosaico, colori e luci calde: questi sono i primi elementi a cui pensiamo quando si parla di bagno classico. È innegabile che il gusto un po’ retro sia sempre sulla cresta dell’onda, nonostante lo strapotere del design minimal che, come anticipato, è la grande tendenza degli ultimi anni.

Non tutti i bagni si prestano ad essere interpretati in chiave classica ma ci sono alcuni particolari che possono enfatizzare questo stile. In generale, rispetto allo stile contemporaneo, il bagno retro è caratterizzato da linee morbide e tondeggianti, tipiche del design anni ’50 e ’60.

Anche questa volta, partiamo dalla rubinetteria: il miscelatore a manopole, altrimenti detto bicomando, è senz’altro un must. Sul mercato ne esistono di tutte le forme: i più belli sono quelli con le manopole a 4 poli, come ad esempio il miscelatori della serie Delò Eva.

Delò - vasca da bagno retrò
Delo - rubinetto con manopole stile retrò- serie Eva

In alternativa, un’ottima soluzione sono i miscelatori che sono un mix di classico e moderno: un ottimo esempio è la serie Tonda di Delò che spicca per la linea sinuosa che ben si adatta al gusto “vintage”.

Classico non significa arretrato, quindi perché non dotare il tuo bagno di ogni comfort? Per la tua doccia in stile retrò la colonna doccia Bliss con termostatico di Delò ha il giusto appeal. L’alternativa, o il dettaglio di stile, che rimanda subito al bagno classico è la presenza della vasca da bagno: ammesso che ci siano le metrature per poterla installare, l’ideale sono i modelli d’appoggio, non incassati, da corredare con rubinetteria a manopole per un effetto finale davvero grazioso.

Parlando di colori, il bagno retrò lascia più possibilità in termini di nuance che possono essere sia fredde sia calde, ma sempre con discrezione. Ad esempio i colori della terra o della natura: dall’ecrù al verde acqua, dal blu agli aranciati. Attenzione all'illuminazione che, se troppo fredda, potrebbe rovinare tutto il risultato finale.

Parola d’ordine: contaminazione

Se sei indeciso tra stile moderno e stile classico, perché scegliere? Per un effetto di carattere e che rispecchi la tua personalità, mischiare elementi contemporanei e retrò potrebbe regalarti grandi soddisfazioni.

Un’ottima idea è quella di non esasperare uno stile in modo da poterlo facilmente contaminare. Facciamo un esempio: lo stile moderno è più nelle tue corde, quindi decidi di scegliere colori ed illuminazione freddi. Il consiglio è optare per i miscelatori e l’arredo bagno con linee pulite ma non eccessivamente squadrate, in ottone cromato ma anche con finitura bianca o nera. In questo modo ti sarà facile abbinare elementi di arredo – dal porta sapone al colore della biancheria da bagno – con richiami più classici.

Ti possono venire in aiuto tutti i modelli di miscelatore moderni ed eleganti: per esempio le linee Edo e Maya di Delò.

Al contrario, se ti piace la rubinetteria a manopole ma non vuoi un bagno interamente in stile retrò, la via più semplice è scegliere mobili e pensili bianchi, non lucidi, e qualche richiamo nero, magari per il lampadario, la biancheria o gli strumenti da bagno.

Delo - foto bagno stile misto moderno e retrò
Delò - foto miscelatore da lavabo serie Maya

Se ancora non sai deciderti, visitare uno show-room, vedendo dal vivo le esposizioni e gli abbinamenti proposti dagli esperti può aiutarti ad uscire dall'indecisione. La rete di show-room e rivenditori Delò è al tuo servizio per ogni richiesta, anche per consigliarti nella selezione dei prodotti.

Qualunque sia la tua scelta, l’unico aspetto da non trascurare è la qualità: scegli sempre prodotti garantiti che ti assicurano il massimo della performance e dell’affidabilità.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.
Il tuo commento sarà controllato prima della pubblicazione.

Uno o più campi hanno errori. Per favore controlla e prova di nuovo.


Devi accettare la politica sulla privacy prima di continuare.

Grazie per aver inserito il commento: prima della pubblicazione sarà controllato

COMMENTI 2

  • Come scegliere una doccetta - Delò blog

    […] accortezza: il design. Come abbiamo accennato anche in altri articoli, se desideri rendere il tuo bagno un luogo dove rilassarti e ricaricare le energie, crea un […]

  • Miscelatori a corpo alto: un tocco di stile nel tuo bagno - Delò blog

    […] la prima cosa che dovresti fare è considerare lo stile generale del bagno. Recentemente abbiamo parlato sul nostro blog del bagno in stile moderno e retrò: per affinità, il miscelatore a corpo alto si abbina molto facilmente al bagno contemporaneo ma […]