Guide

Come scegliere una doccetta

Vuoi installare o cambiare una doccetta in bagno ma non sai quale scegliere? Ecco la guida Delò che ti svela tutto

Aggiungere la doccetta

Scegliere una doccetta può sembrare un'operazione banale ma, in realtà, influisce significativamente sul progetto del tuo bagno ideale. La doccetta è un arricchimento funzionale per il tuo momento doccia e porta anche numerosi altri vantaggi, primo fra tutti quello di agevolare l’igiene per bambini e anziani.

Inoltre, la doccetta è una valida alleata anche per mantenere pulito il box doccia e raggiungere tutti gli angoli, anche quelli più scomodi, durante la tua routine di pulizie.

In questo articolo ti aiutiamo a orientarti tra le numerose proposte presenti sul mercato, con una panoramica sulle caratteristiche dei vari tipi di doccetta.

Tipi di doccetta

Le doccette si dividono generalmente in due categorie: monogetto e a più getti (o plurigetto).

Delo blogpost - scegliere una doccetta - modello crystal
Delo blogpost - scegliere una doccetta -saliscendi cindy

Spesso la doccetta viene abbinata alla colonna o al set doccia. Ormai molti modelli di colonna e set presenti sul mercato sono dotati di diverse modalità di getto: dalla cascata alla nebulizzazione, senza dimenticare la possibilità di regolare il getto a pioggia. Aggiungere una doccetta monogetto può quindi essere sufficiente per completare un box doccia di tutto rispetto, perché si presume che la possibilità di giocare con i getti sia demandata al soffione principale della colonna.

Per esempio, la combinazione che propone l’abbinamento tra la colonna doccia Narciso Bliss e la doccetta monogetto in ABS Crystal è uno un best seller per Delò.

Tuttavia, è possibile aumentare ulteriormente il comfort durante la doccia, installando una doccetta a più getti anche con colonne doccia e set. Oppure, con più frequenza, le doccette a più getti sono abbinate ai saliscendi. La combo perfetta? Saliscendi Delò Cindy con doccetta Cindy a 2 getti.

Le doccette a più getti della gamma Delò sapranno senza dubbio sorprenderti e regalarti un’esperienza gradevolissima: la doccetta Delò Energy e la doccetta Delò Vittoria, per esempio, sono dotate di ben 5 getti, mentre Airy e Brigitte, rispettivamente a 2 e 3 getti, hanno annessa la funzione cascata con tecnologia air+H2O che miscela opportunamente l’aria al flusso dell’acqua, permettendo un risparmio in termini di consumo idrico fino al 50%.

Delo - scegliere una doccetta - energy
Delo - scegliere una doccetta - vittoria

Quale doccetta scelgo?

I fattori da tenere in considerazione nello scegliere una doccetta sono molteplici, tra questi sicuramente c’è il costo. Per fortuna, il mercato offre una gran quantità di prodotti, per tutte esigenze e per tutte le tasche.

Soffermiamoci sui criteri tecnico-stilistici da tenere in mente per la scelta della doccetta.

Il primo fra tutti è l’esigenza che desideri soddisfare. Da questa prima analisi potrai chiarirti le idee sul tipo di doccetta che fa per te. Se vuoi abbinarla a una colonna doccia, per esempio, considera se il soffione che hai scelto è già dotato delle tipologie di getto che ti interessano o se desideri aggiungerne altre.

Una seconda valutazione, derivante dall'esigenza ma non solo, riguarda il materiale. Il corpo delle doccette sul mercato è realizzato sostanzialmente in tre materiali: acciaio, ottone cromato e ABS.

Tutti e tre hanno vantaggi e svantaggi da valutare secondo le tue personali necessità.

Acciaio e ottone cromato sono materiali molto solidi, spesso impiegati per doccette particolari come quelle dei set doccia; il loro costo è di solito più elevato rispetto a quelle in ABS, per ovvi motivi

Delo - scegliere una doccetta
Delo - scegliere una doccetta - set doccia quadrato in ottone

Le doccette in ABS cromato invece, se di qualità come Delò Linda, sono ugualmente performanti ma più leggere e maneggevoli; hanno un costo abbastanza contenuto, rendendo l’eventuale sostituzione più facile... per il portafoglio.

Sia che si tratti di doccette in acciaio o ottone cromato oppure in ABS, scegli modelli nei quali la piastrina forata da cui esce l’acqua sia realizzata in silicone di ottima qualità: resiste meglio all'accumulo del calcare ed anche alla temperatura dell’acqua che quando è alta tende a usurare presto i siliconi scadenti.

In generale i materiali di bassa qualità si deteriorano più velocemente, costringendo alla sostituzione dell'intera doccetta.

Ultima accortezza: il design. Come abbiamo accennato anche in altri articoli, se desideri rendere il tuo bagno un luogo dove rilassarti e ricaricare le energie, crea un ambiente armonioso, che concili queste emozioni positive: presta attenzione alle forme, prediligi un design complessivo equilibrato.

Ancora indeciso?

Se hai ancora dubbi su quale sia la doccetta più adatta a te, presso gli show-room e i rivenditori Delò potrai rivolgerti al nostro team di esperti appositamente formato per darti tutti i consigli del caso e farti toccare con mano la qualità delle doccette Delò.

Le doccette generalmente sono molto semplici da installare, ma gli esperti Delò sono sempre disponibili ad aiutarti anche per questa operazione.

Sulla pagina dedicata del nostro sito potrai inserire il tuo indirizzo per trovare i contatti del Delò Point più vicino a te.

Delo - scegliere una doccetta
Delo - scegliere una doccetta - rivenditori esperti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.
Il tuo commento sarà controllato prima della pubblicazione.

Uno o più campi hanno errori. Per favore controlla e prova di nuovo.


Devi accettare la politica sulla privacy prima di continuare.

Grazie per aver inserito il commento: prima della pubblicazione sarà controllato